settembre 2015


DESENZANO:  sei richiedenti asilo al Borgo Machetto, resort con piscina e campo da golf


Borgo M.

Ai sei giovani maschi africani non sembrava vero: una piscina con campo da golf, all’insegna del relax

La struttura scelta per loro dalla Prefettura di Brescia, il Borgo Machetto, ha il prato tagliato all’inglese, bracieri accesi sulla terrazza con vista sul campo da golf e spesso è frequentato da belle turiste che giocano a golf e si rilassano in piscina (clicca qui)

Piscina a sfioro, campo da golf a sei buche, mobili eleganti e ristorante alla carta, il Borgo Machetto è un resort quattro stelle lusso di Desenzano del Garda ed i sei richiedenti asilo spediti venerdì a Borgo Machetto dalla Prefettura di Brescia di certo non si lamentano ed avranno pensato che fosse un sogno


DSC_0018-2Oggi, in prossimità della struttura che ospita i profughi, come LEGA NORD ed assieme a Fratelli d’Italia e la lista Desenzano Civica – Comune Amico si è effettuato un presidio, con apposita conferenza stampa, per protestare contro questo tipo di “accoglienza” che, più che altro sembra una speculazione alle spalle di chi veramente scappa dalla guerra. 

A Borgo Machetto (in foto le camere che si affacciano sul campo da golf) sono ospitati sei ragazzi africani di circa vent’anni: due Nigeriani, due Congolesi e due Ghanesi 

Perchè la quasi totalità di queste persone che arrivano sul nostro territorio vengono definiti PROFUGHI anche se nei loro paesi non c’è la guerra?   SONO stati fatti i CONTROLLI SANITARI

CHE PRIMA SI AIUTINO GLI ITALIANI IN DIFFICOLTA’  

Striscione

Annunci

DESENZANO: Genitori su tutte le furie allo sportello Comunale ma il personale del Servizio Istruzione salva “la baracca”


mensa Scolastica

Inizia la scuola e subito l’ Ufficio Istruzione del Comune di Desenzano è stato preso d’assalto da decine e decine di genitori arrabbiatissimi. 

Il Motivo?  L’annuncio pubblicato sul sito Comunale il 31 agosto (in foto a dx)

Lunedì 21 settembre, con l’inizio dei cosiddetti “rientri” scolastici pomeridiani era stato previsto anche l’inizio del Servizio Mensa per circa 1.600 bambini/alunni frequentanti le SCUOLE avviso del 31 agostoDELL’INFANZIA e le SCUOLE PRIMARIE di Desenzano

In base all’avviso pubblicato il 31 agosto, sul sito del Comune però, 200 bambini NON avrebbero potuto accedere alla Mensa sino a lunedì 5 Ottobre poichè i genitori non avevano regolarizzato “in tempo” i pagamenti oppure alcuni non si erano ricordati di confermare l’iscrizione al Servizio di ristorazione.

VIETARE A QUALCHE BAMBINO DI MANGIARE IN MENSA COI PROPRI COMPAGNI, PER 15 GIORNI?

Per alcuni genitori era sembrata una discriminazione ma il tutto era stato disciplinato dal Regolamento dei Servizi Scolastici (clicca qui), approvato dal Consiglio Comunale con la delibera n° 92 del 19/10/2012 (clicca qui) che all’ art 3 prevede tra l’altro, che:

L’erogazione di servizi richiesti tramite domande di iscrizione (o conferme) pervenute fuori termine sarà effettuata in ordine cronologico, e in presenza di posti disponibili, con i criteri di ammissione sopra descritti, entro il mese successivo dalla data di presentazione delle stesse ai Servizi all’istruzione.“.

Ecco i nomi dei Consiglieri che, oltre al sindaco ROSA LESO, hanno votato a favore:

PARTITO DEMOCRATICO: Silvia Colasanti, Eleonora Avigo, Andrea Angelo Palmerini, Maria Vittoria Papa, Massimo Rocca, Lorenzo Rossi, Stefano Terzi, Guglielmo Tosadori

ARIA NUOVA PER DESENZANO: Catuscia Giovannone e Bertagna Francesco

DESENZANO CIVICA – COMUNE AMICO: Guido Malinverno e Paolo Abate

UNIONE DI CENTRO: Luigi Cavalieri

MOVIMENTO 5 STELLE: Luisa Sabbadini

MENSA-SCOLASTICA1Fortunatamente oggi il personale del Servizio Istruzione, ci ha “messo una pezza” ed ha rimediato a quella che, a mio avviso, poteva essere un’ingiustizia bella e buona nei confronti dei BAMBINI INCOLPEVOLI e che, per un ASSURDO REGOLAMENTO, dovevano stare due settimane senza poter accedere al Servizio di Mensa Scolastica

Dopo tante proteste, ecco l’avviso pubblicato oggi sul sito Comunale:

TUTTI gli utenti iscritti in ritardo, in regola coi pagamenti, potranno accedere al Servizio MENSA, fin da Lunedì 21 settembre….cioè dal primo giorno in cui verrà erogato il servizio

avviso del 17 Settembre


I miei personali complimenti al personale dell’ Ufficio Istruzione del Comune di Desenzano che ha reso possibile tutto ciò, andando incontro alle problematiche cui incorrono tante famiglie nel quotidiano ma sopratutto a quella che è senz’altro un’ esigenza primaria dei nostri bambini…..alla faccia di quell’assurdo Regolamento Comunale!