maggio 2015


IMPORTANTE EVENTO SPORTIVO DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA A DESENZANO: ASSENTE  l’Amministrazione Comunale

fidal

 

Martedì 26 e mercoledì 27 maggio, i Campionati Studenteschi partenza 100 mtsu pista hanno portato un’ onda giovane a Desenzano del Garda e sono arrivati sul lago più di 1700 persone tra atleti e accompagnatori per una grande festa dell’atletica (clicca qui)

La manifestazione – organizzata da FIDALMIUR e CONI con la collaborazione del Comitato Italiano Paralimpico (CIP) ed il prezioso supporto di Kinder+Sport – si è svolto allo STADIO “Francesco Ghizzi” (Tre Stelle) ed è stata l’occasione per vedere in azione tanti studenti-atleti, anche diversamente abili, provenienti da ogni angolo d’Italia.

DSC_016

Sono state due entusiasmanti giornate di atletica che hanno coinvolto le categorie Cadetti (nati nel 2001 e 2002) e Allievi (nati dal 1998 al 2000). In palio, i titoli nazionali sia individuali che a squadre Leso

Ma NESSUNA ACCOGLIENZA da parte dell’Amministrazione Comunale: nè del Sindaco ROSA LESO (in foto a dx) nè da parte dell’assessore allo Sport.   NON si sono presentati al “TRE STELLE” per fare gli onori di casa agli atleti ed agli organizzatori

ragazzi

Essendo spettatore del bellissimo evento sportivo, dopo essermi presentato ad ALBERTO VILLA (Direttore Organizzativo FIDAL), come Consigliere Comunale ho cercato di porre rimedio ringraziando gli atleti, complimentandomi per l’ottima organizzazione, cogliendo così l’occasione per porgere a tutti i partecipanti, i saluti della Nostra Città 

Rino Polloni con Alberto Villa

 


OSPITALITA’ GRATUITA il 29 maggio per la FESTA REGIONALE LOMBARDA

“LOMsoggiorno gratisBARDIADAY”  

Il Consiglio Regionale della Lombardia nel 2013, ha istituito la Festa della Lombardia, inserendola nello Statuto, con l’approvazione della Legge Regionale 26 novembre 2013, n. 15 : Istituzione della Festa regionale lombarda in occasione del 29 maggio, ricorrenza della battaglia di Legnano” (clicca qui)  “

640px-CarroccioUn’ occasione per diffondere la conoscenza dei relativi fatti storici presso i giovani delle scuole lombarde di ogni ordine e grado:  “La battaglia di Legnano” del 1176 nella quale la Lega Lombarda sconfisse, il
29 maggio 1176
, l’esercito del Sacro Romano Impero Germanico di
 Federico Barbarossa roberto maroni

Non tutti i lombardi però, sono a conoscenza della ricorrenza e, per questo, dopo aver
appreso della bella iniziativa degli albergatori di Riccione, ieri ho formalizzato una proposta al nostro Presidente Roberto Maroni poiché l’importanza della data del 29 maggio, oltre che essere la
Festa della nostra identità e cultura,  potrebbe divenire anche la “Festa dell’Ospitalità della Lombardia”


Il 29 MAGGIO, tutte le strutture turistico/ricettive della Lombardia interessate a tale iniziativa, ogni anno, potrebbero OFFRIRE UN GIORNO GRATUITO DI SOGGIORNO

festa_ospitalità_large

free

 

 

 

 

Ciò potrebbe dare OPPORTUNITA’ DI LAVORO a numerosissime aziende del settore turistico, commerciale e di ristorazione

Potrebbe diventare così, anche una vera Festa d’inizio Estate  restando nel ricordo di tutti i Lombardi oltre che dei turisti che sceglieranno la Lombardia come meta vacanziera ed i TURISTI che arriveranno dall’Italia e dall’Estero, potrebbero così cogliere l’opportunità di fermarsi nella nostra Regione, sino al “Ponte” del 2 Giugno, facendo da “volano” per l’economia lombarda del settore Turistico (e non solo)

marketing-turistico

 

 

 

Patente sospesa

HO ANCORA TANTI PUNTI, MA:

La patente viene sospesa (anche) quando il conducente commetta, nell’arco di un biennio, due identiche infrazioni (sospensione da 1 a 3 mesi)

Esse sono:

Art. 145/10 – omettere la precedenza dovuta nelle intersezioni stradali e immettersi sulla strada principale da una secondaria (clicca qui)

■Art. 146/3 bis in relazione al comma 3 del medesimo articolo: proseguire la marcia quando le segnalazioni del semaforo o dell’agente del traffico vietino la marcia stessa (clicca qui)

Art. 147/6 – non usare la massima prudenza nell’approssimarsi ad un passaggio a livello (clicca qui)

Art. 148/3 – effettuare il sorpasso senza superare rapidamente il conducente che lo precede sulla stessa corsia, senza mantenere un’adeguata distanza laterale, senza riportarsi a destra appena possibile, evitando di crare intralcio o pericolo (clicca qui)

Art. 149/5 – mancata distanza di sicurezza con collisione e grave danno ai veicoli tale da determinare l’applicazione della revisione di cui all’art. 80/7 del C.d.S. (clicca qui)

Art. 150 – mancato arresto del veicolo in caso di incrocio ingombrato o su strade di montagna (clicca qui)

Art. 172/8 – mancato uso delle cinture di sicurezze o dei sistemi di ritenuta (clicca qui)

Art. 173/3 bis – divieto di far uso durante la guida del cellulare (clicca qui)

 ATTENZIONE

download (1)

  • Dal 13 agosto 2010, se viene commessa un’infrazione da almeno 5 punti, cui seguano, nell’arco di successivi 12 mesi, altre due violazioni da almeno 5 punti ciascuna, è prevista la revisione della patente di guida.
  • Alla perdita totale del punteggio non consegue la sospensione immediata della patente di guida ma la sua revisione
  • La revisione della patente deve essere effettuata entro 30 giorni dal momento in cui perviene la comunicazione che la dispone. Durante questo periodo il conducente può continuare a circolare.

Ecco la tabella delle PENALITA’ (clicca qui)

CHIARIMENTICHIARIMENTI:

In base alle modifiche al codice della strada a ciascun titolare di patente di guida rilasciata in Italia è riconosciuto un numero iniziale di punti pari a 20.

Se il conducente non commette infrazioni in un biennio, questo punteggio è incrementato di 2 punti, con un massimo di 30 punti.

A fronte di violazioni che comportano perdita di punteggio, invece, il conducente subisce le decurtazioni previste. al cumulo di punteggi in caso di accertamento contemporaneo di più violazioni, il raddoppio si applica al punteggio previsto dall’art. 126-bis CdS per ciascuna violazioni, fermo restando in ogni caso, il limite complessivo della decurtazione fissato in 15 punti.

Lo ha chiarito il Ministero dell’interno con la circolare n. 300/A/1/44248/109/16/1 del 12 agosto 2003 intervenuta dopo la conversione in legge del decreto-legge che ha introdotto la patente a punti (clicca qui)

  1. Come si perdono i punti sulla patente di guida ?
  2. Mi è arrivata a casa una lettera che indica quanti punti ho perso: a chi posso chiedere chiarimenti?
  3.  Cosa devo fare se ho perso tutti i punti ?
  4. Come posso conoscere il punteggio della mia patente ?
  5. Come si recuperano i punti persi ?
  6. Come funziona il “bonus per buona condotta” ? 

 

rifiuti piazza Garibaldi

NON ci vuole un genio per capire che i sacchi di rifiuti lasciati a terra, siano un “invito a nozze” per i TOPI (foto a sx: immondizia in Piazza Garibaldi)

Per Comuni a vocazione TURISTICA, la raccolta differenziata dei rifiuti “Porta a Porta“, in Centro Storico, equivale ad un “SUICIDIO ANNUNCIATO”.

E’ praticamente impossibile, individuare gli irresponsabili che abbandonano i sacchi della spazzatura fuori orario e di conseguenza, passare con i mezzi di raccolta a TUTTE le ore….è impensabile!

L’ IMMAGINE, agli occhi dei Cittadini e dei turisti è però ASSOLUTAMENTE NEGATIVA

Anche in altri Comuni turistici, come Venezia o Roma, gli organi si stampa stigmatizzano il problema:  “Allarme topi in Città: l’ ASL, troppo rifiuti in strada” (clicca qui) e  Caos rifiuti: a Trastevere, sacchi e topi” (clicca qui)

In questi casi, ritengo che il problema IGIENICO SANITARIO sia assolutamente 10422062_841940692520444_7680353310482623047_nTopo sull'aiuola.mPRIORITARIO e, per questo, ho inviato un apposito esposto all’ASL competente (clicca Esposto)

L’ allarme lanciatomi da una MAMMA è stato quanto mai esaustivo; uscendo da una SCUOLA MATERNA in pieno Centro, si è trovata un grosso topo (all’apparenza malato) che si aggirava indisturbato sul marciapiede adiacente all’ASILO

(foto a dx: sacchetti abbandonati, alle ore 10, 05 nella piazza Malvezzicentralissima Piazza Malvezzi)

MA GLI AVVISTAMENTI SI MOLTIPLICANO ed aumentano le pubblicazioni in rete, di foto e filmati di sacchi della spazzatura ABBANDONATI OVUNQUE: su Facebook si possono anche trovare le immagini di topi morti  (clicca qui)

Su TRIPADVISOR invece, ci sono addirittura lamentele di turisti che hanno pranzato in “Centro” a Desenzano, con la presenza di TOPI tra i tavoli e dondoli (clicca qui)

Anche il filmato girato da un turista alla Stazione Ferroviaria, non è di certo una bella pubblicità per chi vive di TURISMO

Per la Giunta Comunale di DESENZANO (PD) invece, nonostanze le numerose testimonianze di Cittadini e Turisti, è una “Falsa Emergenza”, sembra che la parola d’ordine sia: “NEGARE L’EVIDENZA”

 

 

 

DISTRUTTO ANCHE LO STORICO PONTILE

D’ OSSERVAZIONE DEI RECORD DI FRANCESCO AGELLO

idroscalo 2

Un vero SCEMPIO quello che sta avvenendo a Desenzano del Garda, al Parco di via LARIO (adiacente all’ex discoteca Sesto Senso):

punto di osservazionela CEMENTIFICAZIONE delle RIVE NATURALI del lago, per realizzare un marciapiede che collegherà il parcheggio della Maratona, alla Spiaggia d’Oro.

Anche lo STORICO pontile di osservazione che, nel 1934 consentiva ai Cittadini di vedere
FRANCESCO AGELLO, diventare l’uomo più veloce
mc72-agellologo_1del MONDO, con il suo Idrovolante, E’ STATO DISTRUTTO.  

Gli autori di questo “scellerato” progetto sono
l’Amministrazione di
ROSA LESO (Partito Democratico) e l’Autorità di Bacino laghi Garda ed Idro, ad opera della sua Dirigente: ing. FLAVIA TONNI.

Leso

8 vign.Spiaggia Feltrinelli