21 Maggio
ALESSANDRO MARTELLI, ingegnere sismico con un curriculum di tutto rispetto, Direttore del Centro Enea di Bologna: “Ci aspettiamo adesso grosso terremoto al Sud” (clicca qui)
Il terremoto che ha colpito domenica 20 Maggio l’Emilia Romagna e ucciso 7 persone era prevedibile per una serie di anomalie analizzate.  Lo rivela un‘intervista fatta al professore Alessandro Martelli, Direttore del Centro Enea di Bologna. L’ingegnere sismico, apprezzato esperto di fama nazionale e non solo, rivela un rischio ulteriore molto più grave che potrebbe adesso colpire il sud

Ecco l’articolo pubblicato il 21 maggio scorso, su AFFARITALIANI.IT  (clicca qui)

Annunci