E’  Rosa Leso la vincitrice del ballottaggio del 20/21 maggio e si conferma il primo Sindaco donna a Desenzano del Garda (clicca qui)

Sposata e madre di un figlio, 63 anni, dirigente scolastico in pensione, candidata della lista Pd e lista civica Aria Nuovaha vinto il ballottaggio con il 51,41%, pari a 5.367 voti e vince con soli 295 voti di scarto sul candidato di due liste civiche  Renzo Scamperle (48,59%).

Gli elettori di Desenzano sono in totale  21.049 ed il 6/7 maggio, al primo turno (con 9 candidati Sindaco), avevano votato in 13.454 ( pari al 63,92%),

Il 20/21 maggio invece, al turno di ballottaggio, hanno votato in 10.696 (pari al 50,81%); ciò vuol dire che più della metà degli elettori desenzanesi, NON sono andati a votare (clicca qui) 

In base alla nuova legge, i Consiglieri dei Comuni come Desenzano diminuiscono e passano da 20 + il Sindaco a 16 + il Sindaco. Questa perciò, la composizione del nuovo Consiglio Comunale:

il Sindaco è Rosa Leso, con 10 Consiglieri di Maggioranza:   8 Consiglieri del PD:  Maurizio Maffi, Rodolfo Bertoni, Maria Vittoria Papa, Andrea Palmerini, Lorenzo Rossi, Silvia Colasanti, Antonella Soccini e Guglielmo Tosadorie;  2 Consiglieri della lista civica “Aria Nuova per Desenzano: Francesco Bertagna e Catuscia Giovannone.

Sei i Consiglieri di minoranza: Rino Polloni (da 14 anni + questi 5, in Consiglio Comunale – Lega Nord), Luigi Cavalieri (Udc), Renzo Scamperle e Paolo Abate (Civica Desenzano),  Emanuele Giustacchini (PDL); Luisa Sabbadini (Movimento 5 Stelle

In un colpo solo così, sono stati spazzati via, tutti i componenti dell’amministrazione Anelli (PDL+civica Comune Amico+ Enrico Frosi) e l‘unico che rimarrà in Consiglio Comunale, tra i 12 Consiglieri uscenti (clicca qui) ed i 7 Assessori della Giunta Anelli (clicca qui), è  Emanuele Giustacchini (PdL).

Il giudizio dei Cittadini, su come è stata amministrata in questi ultimi cinque anni, la seconda Città della Provincia è stato quantomai , CHIARO E INEQUIVOCABILE !

Annunci