Potrebbe essere un “Chi l’ha visto”, anzi chi li ha visti

Già, perchè i furti dei miei tre “tappeti elettorali”, avvenuti nella centralissima Piazza Malvezzi di Desenzano d/G., sono avvenuti in due giorni diversi: il 25 ed il 27 febbraio scorso.

I primi 2 “tappeti”, stampati su pellicola adesiva in pvc, dal formato di mt.2,40 per 2,60 e raffiguranti l’immagine a colori del sottoscritto candidato Sindaco della Lega, erano stati posizionati il 24 febbraio in piazza Malvezzi

Due sono stati fatti sparire da due giovani, arrivati in piazza con un fuoristrada nero, verso le 5 del mattino.  Così domenica 26, avevo posizionato il terzo e ultimo esemplare disponibile, che è poi stato piegato e portato via da un gruppo di 6 persone, 3 giovani ed altrettante ragazze, subito dopo la mezzanotte, TUTTI A VOLTO SCOPERTO, le telecamere della videosorveglianza della Polizia Locale hanno ripreso i furti, in diretta


Peccato però, che le 42 telecamere della videosorveglianza della Città, registrano (quando vanno), ma non servono assolutamente a niente poiché non sono nitide e non “zummano” abbastanza, nemmeno per leggere la targa di una macchina, figurarsi per identificare i volti di persone sconosciute.


Anche se il Procuratore Generale della Cassazione, nella sua relazione conferma che: “sono rimasti ignoti gli autori di 2 milioni 289 mila delitti” (clicca qui),  ho messo il filmato anche su Youtube, nella speranza che qualcuno mi possa aiutare 

ATTENZIONE: l’orario delle telecamere è avanti di un’ora e le telecamere sono “dom”, ogni pochi secondi cambiano inquadratura, riprendendo inutilmente anche i tombini delle fognature 

Annunci