Per l’amministrazione di centrodestra di Desenzano (Pdl + liste civiche), arrivare all’atto di adozione del Piano di Governo del Territorio (clicca PGT) è stato come arrivare in fondo ad un PUZZLE; ci sono voluti più di tre anni.

Nella seduta “fiume” del Consiglio Comunale del 28 settembre 2011, si è votata l’adozione del PGT e la maggioranza, non avendo il numero legale per l’assenza di due dei suoi dodici Consiglieri, era ridotta a dieci; uno in meno del numero garantito.

Ci ha pensato allora il centrosinistra a garantire il “quorum” necessario;  durante la discussione e la relativa votazione dei numerosissimi emendamenti presentati al Piano di Governo del Territorio ed anche alla votazione finale di approvazione della delibera, i Consiglieri: Rosa Leso, Fiorenzo Pienazza, Rodolfo Bertoni, Maurizio Maffi, Maria Vittoria Papa, Giuseppe Savasi e Maurizio Tira, non sono mai usciti dall’aula (solo un consigliere per un emendamento), garantendo così il numero legale per far passare sia gli emendamenti che l’approvazione finale dell’atto di adozione del PGT   

Il testo della delibera di adozione del PGT, la n° 101 del 28/09/2011, è pubblicato all’albo pretorio di Desenzano e le registrazioni effettuate con la webcam comunale lo comprovano (clicca qui ); si può ben notare dalle registrazioni, che dal min. 256, 25 in poi i due Consiglieri della Lega Nord sono assenti, mentre tutto il centrosinistra è in aula.

La Lega, vista la situazione, è allora rientrata per votare contro, come contro ha poi votato anche il centrosinistra ma ormai  il PUZZLE era COMPLETATO 

Fino ad ora, qualcuno “vendeva”  la versione in maniera diversa e proprio per questo, ho presentato un’apposita interrogazione a cui mi si darà risposta nel prossimo Consiglio di martedì 17 p.v. (clicca int. quorum centrosx per adozione PGT)

Annunci