La polemica innescata dal sottoscritto sul costo delle luminarie Natalizie a Desenzano è cresciuta anno dopo anno…perchè?   Semplicemente perchè anzichè comprarle, l’amministrazione comunale ha pensato bene di…noleggiarle

Un mese di noleggio all’anno ed in 5 anni siano stati spesi la bellezza di €. 517.234,00 ; nelle vecchie lire, più di un MILIARDO:  £ 1.001.504.677,18

SOLDI BUTTATI VIA, per me, poichè comprarle e poi affidare l’incarico ogni anno, per il solo montaggio/smontaggio, sarebbe stato certo più economico e conveniente per il Comune e dunque per i cittadini…

Ma c’è di più:  da prima del 2007, i costi delle luminarie Natalizie, erano pagati, al 50% , dai commercianti della Città; come mai questo cambio di rotta da parte dell’amministrazione Comunale, con la decisione di fare pagare tutto ai desenzanesi, in un grave momento di difficoltà economica per tutti

La bella pensata è stata dell’Assessore alle Attività Produttive e Turismo, Diego Beda (in foto a sx), che nella primavera del 2007 è stato eletto nella lista di Alleanza Nazionale ed è poi passato in quota al PdL.  Da allora ricopre il ruolo di Assessore alle Attività Produttive (Commercio, artigianato, agricoltura, etc.), Turismo e Sport con delega assegnatagli dal Sindaco Felice Anelli.

Ma perchè Beda ha deciso che i Commercianti non dovessero più contribuire a pagare una parte delle spese?   Che sia perchè da quando è Assessore al Commercio ed al Turismo, ricopre anche la carica di Presidente della locale Associazione Commercianti (clicca ASCOM) e di Presidente del Consorzio Riviera del Garda e Colline Moreniche (clicca qui)?      Ma qualcuno vocifera, che ci potrebbe essere un conflitto d’interesse…

Con un’apposita interrogazione (clicca qui), allora l’ho chiesto direttamente al Sindaco Anelli, che dovrà rispondermi nel prossimo Consiglio Comunale anche se immagino già la risposta; mi chiedo però, perchè il centro-sinistra non ha mai detto nulla a riguardo?  Paura di scontrarsi coi commercianti?

Ma qui ci sono di mezzo i soldi di tutti e da quanto emerge da un indagine effettuata dall’ISTAT sul
”Reddito e condizioni di vita” , sta crescendo sempre più la quota di famiglie che dichiara di arrivare alla fine del mese con molta difficolta’ e aumentano le famiglie che non riescono a provvedere regolarmente al pagamento delle bollette ed all’acquisto dei beni primari….

dopo aver speso ben  517.234,00 €uro dei cittadini per “noleggiare” un mese all’anno le luci di Natale, dopo aver visto il suo “cumulo” di cariche, l’intervista fatta alla fiera di Monaco e la sua recente dichiarazione stampa sul fatto che: “Mancano i soldi, nuovi eventi a rischio” (clicca qui),  consiglierei a Beda, un bel libro

Annunci