Il “triste” episodio capitato a Jerry (il cane sepolto vivo a Desenzano) e le immagini trasmesse durante la trasmissione de “Le Iene” su Italia 1 (clicca video) , mi hanno fatto tornare in mente la proposta che avevo fatto in Consiglio Comunale nel lontano 2004:  la possibilità di realizzare a Desenzano, un “Cimitero per animali d’affezione” Clicca proposta.

Il centro-sinistra allora (Sindaco Fiorenzo Pienazza), aveva bocciato la mia proposta, per futili motivi clicca moz. 2004

Nel 2004 infatti, la regione Lombardia, a seguito dell’approvazione del Regolamento Regionale 9 novembre 2004, n°6 “Regolamento in materia di attività funebri e cimiteriali”, aveva dato “il via libera” alla possibilità di realizzare i “Cimiteri per animali” ed in Lombardia ne esiste già uno (clicca qui);  io l’ avevo subito proposto, ma il centro-sinistra aveva bocciato la mia mozione.

L”intenzione era quella di dare la possibilità (se non da parte del Comune, anche ad un privato), di poter realizzare un “Cimitero per animali d’affezione” e svolgere così ciò che credo, sia un importante servizio ai cittadini

La morte di un animale d’affezione infatti, è sempre un evento molto triste per il proprietario e per l’intera famiglia in cui l’animale è crescito e vissuto; chi si trova con un animale defunto però, non sa cosa fare: chi può, lo seppellisce in giardino, c’è chi lo porta dal veterinario per poi portarlo all’inceneritore, c’è perfino chi lo butta nel cassonetto dei rifiuti o peggio.

Il Giornale di Brescia, ha proposto un sondaggio sul proprio sito (clicca qui) ed è risultato che il 60% dei bresciani sono favorevoli a questa proposta (clicca qui); lunedì 21 novembre, vedremo come si esprimerà il Consiglio comunale di Desenzano piochè basterebbe inserire ne nuovo PGT (Piano di Governo del Territorio), la destinazione urbanistica del terreno, poi anche un privato potrebbe realizzarlo.

Ognuno la può pensare come vuole, ma è innegabile che i cani (ed anche molti altri animali), scelgono il loro padrone e gli vogliono bene per tutta la vita, credo sia giusto che un “padrone”, possa avere un luogo ove ricordare per sempre, il “viaggio” di una vita fatta insieme 

Annunci