Ci risiamo….dopo le luci di Natale prese a noleggio per  la modica cifra di €. 481.394; dopo aver speso €. 61.000,00  per un’ora di concerto in Duomo….. ora per la Notte d’incanto a Desenzano, sabato 13 agosto, è previsto l’ennesimo spreco di denaro pubblico.
Un doppio spettacolo pirotecnico, a distanza di pochi minuti uno dall’altro: uno gratis ed uno pagato con €. 15.0000  dei desenzanesi…..Perchè?
 Nonostante l’Associazione “LagodiGarda tutto l’anno” (associazione a cui partecipa anche Desenzano), avesse da tempo organizzato uno spettacolo pirotecnico di prestigio (pagato dagli sponsor), la Giunta Comunale di Desenzano ha deciso di finanziarne uno analogo con l‘Associazione “Amici del Porto Vecchio”, questo però pagato con soldi pubblici, per un importo di €. 15.000,00  (in foto a sx, l’Assessore al turismo, Diego Beda)
Nonostante la Giunta Anelli, fosse a conoscenza delle programmazioni di entrambe le associazioni, ha deciso di finanziare ugualmente una seconda “trance” di fuochi d’artificio, mandando così in fumo 15.000,00 euro di soldi dei cittadini.
Perciò, sabato 13 agosto sul lungolago di Desenzano, ci saranno doppi fuochi d’artificio, a distanza di pochi minuti uno dall’altro.
Un vero spreco di denaro pubblico, in tempi di crisi; Vi allego l’interrogazione che ho presentato in data odierna e che sarà discussa nel prossimo Consiglio Comunale.
Annunci