Dalle mamme che  frequentano i parchi giochi  del nostro Comune,  mi sono pervenute  numerosissime segnalazioni in merito alle  precarie condizioni dei giochi nei parchi pubblici.

A Desenzano, dall’inaugurazione del Parco del Laghetto (vicino alle piscine comunali di viale Michelangelo) ad esempio, a quanto sembra non è più stata fatta alcuna manutenzione tanto che, alcuni giochi sono diventati pericolosissimi per i bimbi, poichè  sono rotti o con i legni scheggiati.  Nel campetto da calcio ci sono infatti delle vistosissime buche, al limite della praticabilità, per non parlare poi della pista di Skateboard.  La notizia è stata anche ripresa dalla stampa locale

Credo che le occasioni di socializzazione che queste attrezzature offrono, non devono tuttavia andare a scapito della sicurezza dei bambini; particolari attenzioni sono richieste pertanto non solo nella scelta, nell’installazione e nella manutenzione delle attrezzature dei parchi, ma anche nella progettazione delle aree che le ospitano poiché le cause degli incidenti che avvengono nei parchi giochi, in molti casi,  sono da ricercarsi proprio in certe attrezzature da gioco obsolete ed installate moltissimi anni fa, mai controllate o, senza una adeguata e regolare manutenzione.

E’ fondamentale che il Comune gestisca queste aree con particolare attenzione al fattore sicurezza  e dovrebbe conoscere le norme tecniche che regolamentano il settore, perché l’installazione di attrezzature nei loro spazi determina una responsabilità oggettiva che ricade sul Comune in caso di contestazioni o incidenti.

Dopo aver fatto un sopralluogo ed aver verificato, personalmente, che i parchi gioco sono molto, ma molto tarscurati… ho presentato una specifica interrogazione  (vedi documento).

Annunci